giunti elastici torsionali   tel: 0445-500.142
Fax. 0445 500.018
info@trasmissioniindustriali.com

saletib@gmail.com - NEWS

www.trasmissioniindustriali.com
Home Su Novità chi siamo Cataloghi dove siamo contatti Ricerca

Home
Su

 

 

 
Giunti di trasmissione

descrizione giunti di trasmissione tra alberi per trasmissioni di potenza

 

 

  Introduzione
INTRODUZIONE
I giunti elastici torsionali sono costituiti da due mozzi in ghisa che presentano ognuno delle sporgenze sul perimetro esterno che puntano verso il mozzo opposto.
I due mozzi si innestano liberamente l’uno nell’altro, e la cavità che si produce al centro viene riempita da un elemento di interposizione in materiale elastomerico a forma di asterisco.
I giunti sono organi di collegamento tra alberi rotanti svolgendo questa funzione assicurano contemporaneamente le seguenti prestazioni:
- Rendere la trasmissione esente da urti, smorzando le eventuali vibrazioni dovute al carico o autoindotte
- Attenuare urti e picchi di coppia in fase di avviamento
- Compensare in esercizio leggeri difetti di allineamento tra gli alberi stessi
Per garantire queste prestazioni ad un elevato livello qualitativo e mantenere una buona durata in esercizio, abbiamo curato in modo particolare le lavorazioni, la scelta dei materiali e il controllo finale
del prodotto.

CARATTERISTICHE
Caratteristica saliente di questo tipo di giunti è l’elemento di interposizione, determinante per la coppia nominale di ogni giunto.
Il materiale costruttivo dell’elemento di interposizione è di importanza cruciale per la risposta del giunto a fattori di contrasto come vibrazioni, temperatura, agenti chimici, disallineamento, elevati v
lori di RPM.
La curva che esprime la caratteristica elastica dell’elemento di interposizione deve avere andamento progressivo (cedevole ai bassi valori di coppia e rigido ai valori più elevati) per assicurarne un
funzionamento privo di strappi in avviamento ed in cedimento torsionale contenuto a regime.
Anche la durata in esercizio del giunto dipende dalla resa elastica del materiale di tale elemento.
A seconda delle applicazioni e delle condizioni di lavoro sarà opportuno scegliere il materiale più appropriato.
Nella esecuzione base viene utilizzato per la corona dentata un elastomero termoplastico scelto per soddisfare esigenze di medio livello.
Si tratta di un elastomero di rigidezza media, caratterizzato da uno smorzamento interno ottimale, resistente all’invecchiamento, alla fatica, all’abrasione nonché all’idrolisi e ai principali agenti
chimici, con particolare riferimenti agli olii e all’ozono.
Per i giunti in esecuzione base sono ammesse temperature d’esercizio comprese tra - 40°C e +125°C con brevi punte fino a 150°C.
Per l’impiego in condizioni di esercizio estreme o comunque per esigenze superiori alla media, sono state studiate e sono disponibili a richiesta mescole alternative in grado di soddisfare ogni necessità
pratica.
Il grande vantaggio dei giunti elastici torsionali è che anche in caso di distruzione dell’elemento elastico centrale durante il funzionamento, il sistema continuerà a funzionare con sicurezza evitando così
i tempi morti della riparazione di emergenza.
L’elemento di interposizione potrà quindi essere sostituito in un momento più opportuno.

APPLICAZIONI
I giunti elastici torsionali sono particolarmente indicati per macchine azionate da motori elettrici in servizio continuo, pompe, riduttori ecc.

CONDIZIONI DI IMPIEGO E MONTAGGIO

I fattori che caratterizzano il funzionamento dei giunti elastici a torsione quali gli sono la proporzionalità tra coppia torcente ed angolo di torsione e la capacità di compensare disassamenti angolari e
radiali di modesta entità.
Valori altrettanto qualificanti ma di più difficile interpretazione sono il fattore di smorzamento e la frequenza naturale o di risonanza.
Per la qualificazione dei suoi giunti, il costruttore dichiara valori di coppia torcente ammissibile correlati a ben definiti valori dell’angolo di torsione che in corrispondenza della coppia massima assume
il valore limite di 5°.

 

calettatori di bloccaggio

descrizione

Lavo razioni

pdf

1 GF

Giunti dentati di trasmissione flessibili GF con gabbia in poliammide

2 GFA

GFAS

Giunti di trasmissione dentati GFA GFAS in acciaio
3 GET

Ghisa

Giunti torsionali parastrappi GET esecuzione precisa in ghisa
4 GET

Alluminio

Giunti torsionali GE-T esecuzione precisa in alluminio
5 - News - Giunti torsionali GE-T SG di precisione esecuzione senza gioco
GET SG

 

6 bussole coniche bussole coniche di fissaggio per pignoni taper-look  

Su richiesta si forniscono giunti complete di lavorazioni a disegno

        Visitate la sezione SERVIZI: settore lavorazioni a disegno

 

Home | Su | guide lineari a barra | Pignoni e corone | Catene Industriali | Ingranaggi | Cinghie e Pulegge | Calettatori | giunti cardanici | giunti elastici torsionali | Alberi boccole scanalate

Ultimo aggiornamento: 03-11-17

Trasmissioni Industriali  via Cuso n°78 36010 Zanè VI tel: 0445-500.142  fax: 0445-500.018 Partita IVA 02285990244  saletib@gmail.com / info@trasmissioniindustriali.com  / www.trasmissioniindustriali.com